17
Mar, Ott

Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Come ogni periodo pasquale anche quest'anno è partito il progetto regionale "Settimana Santa in Puglia" grazie all'omonimo portale settimanasantainpuglia.it. Dal sito infatti è possibile seguire tutti i riti e le tradizioni legate a questo particolare parte dell'anno. Si va dalle passioni viventi di Alberobello, Conversano e Ginosa fino ad arrivare ai riti processionali dei maggiori Comuni della nostra Regione. Sono stati organizzati anche degli itinerari turistico-religiosi che comprendono il Gargano, i Percorsi di Federico, la Costa dei Trulli, la Costa Ionica e il Salento.

Nei nostri paesi religiositá e misticismo si fondono e trovano, nelle suggestive architetture in bianca pietra calcarea degli antichi nuclei urbani, i luoghi privilegiati per lo svolgimento di riti religiosi che avvolgono il turista e lo accompagnano in un'atmosfera intensa di spiritualitá, di partecipazione emotiva e sensoriale sottolineata dal suono struggente di marce funebri eseguite dalle locali bande musicali.

{affiliatetextads 1,,_plugin}Il mistero dei volti incappucciati, dei suoni, dei lamenti e dei canti religiosi, avvolge le bianche cattedrali romaniche, le strette viuzze lastricate, le torri e le fortificazioni, che si schiudono alla vista del turista, attento ad osservare e ad ascoltare i suoni, i rumori, i racconti che le pietre, nel loro dialetto, sussurrano.
Racconti antichi, portati da quel vento, sempre lo stesso, di scirocco o di levante che si é reso testimone nel tempo, tramandando le storie di popoli e di culture che in queste terre si sono intrecciate. Storie di Crociati transitati sulla via per Gerusalemme, di Bizantini, di Svevi, di Angioini e di Aragonesi.

Così Gaetano Armenio, presidente dell'associazione culturale Opera descrive la Pasqua in Puglia. Non poteva chiaramente mancare sul portale una sezione dedicata alla gastronomia, con approfondimento sui pasti tradizionali del periodo pasquale.

Insomma per essere aggiornati e partecipare agli eventi della Pasqua di Puglia basta visitare www.settimanasantainpuglia.it