18
Dom, Nov

GROTTAGLIE, SETTIMANA SANTA - Quaranta minuti, intensi ed emozionanti: un tempo simbolico, tra attesa e speranze, nella settimana più lunga dell’anno. Tanto durerà il concerto dal suggestivo titolo “Tramonti”, curato dalla banda musicale “Giovanni Neglia” di Villa Castelli, diretta dal dottor Oronzo Urso. L’esclusivo appuntamento è a Grottaglie, alle ore 19, nel giorno di mercoledì Santo, 4 aprile, presso l’incantevole giardino di Casa Vestita, in via Crispi 63/a, nel cuore del quartiere delle ceramiche.

Leggi tutto...

TROJA - La Settimana Santa si apre a Troia nel segno del teatro. Dal 1 all’8 Aprile vi sarà un susseguirsi  di rappresentazioni viventi, performance teatrali e antichi riti penitenziali che conservano intatta la loro teatrale drammaticità. Si parte Domenica 1 Aprile con la Rappresentazione vivente dalla “Passione e Morte”, uno spettacolo che coinvolge centinaia di attori e si snoda per le vie della città. Alle ore 15.00 nella suggestiva cornice del centro storico di Troia oltre novanta figuranti in costumi d'epoca faranno rivivere il dramma del Golgota come un film in diretta, per la regia di Antonio Marino e Carlo Rubino.

L’evento si articolerà in una successione di dodici scene tra le stradine e le piazze della Città del Rosone e si concluderà con la crocifissione sui prati della villa comunale. Per l’occasione A.c.t! Monti Dauni propone una visita mattutina alla città di Troja, a partire dalla ore 10.30 per tutti coloro che intendessero passare l’intera giornata a Troja (per info: tel. 393/9977641)

Leggi tutto...

La manifestazione, che si terrà sabato 31 marzo e sabato 7 aprile, è organizzata dalla Città di Ginosa e dalla Pro Loco, in collaborazione con le associazioni “Amici del gusto’’, “Arci il Ponte’’, “Avis’’, “Cavalieri del Guiscardo’’, “Cavalieri Santa Maria Dattoli’’, “Ciak Ginosa’’, “Gruppo di ricerca popolare’’, “La Jarvina’’, “La Locomotiva’’, “LU.MA.GI.GI.’’ e “Orizzonti 2001’’.

Un evento imperdibile, capace di calamitare nella città della Provincia di Taranto ogni anno centinaia di visitatori da tutta Italia e di richiamare l’attenzione dell’intera comunità ginosina.

Leggi tutto...

E' un silenzio lieve, struggente che avvolge i vicoli di Gallipoli. Un silenzio d'attesa, rotto da troccola e tamburi, da una tromba lamentosa che si confonde con le strida dei gabbiani. Volti anonimi, occhi scuri che fissano dagli "scoppolari" bianchi, rossi, neri, azzurri.. occhi che guardano e pregano in silenzio, occhi guardati in cerca di capire. E' il dramma dell'Uomo-Dio che irrompe nella vita quotidiana del borgo dei pescatori. La città bella, la città di luci e lustrini lascia il posto alle candele e ai piedi scalzi, allo sguardo fissato dall'arte nell'attimo esatto in cui una Donna piange un suo Figlio.

Leggi tutto...

Altri articoli...