27
Mar, Giu

Ama Festival "Razza Umana"

Attualità Regionale e Nazionale
Typography

Nuova edizione per Ama Festival, il festival delle arti parlate, rappresentate e musicate, che conferma anche quest’anno l’intuizione originale di rendere la Comunità Terapeutica luogo d’incontro, di cultura ed arte, e con il tema, indagato per antitesi, della Razza Umana, #terrestre, #celeste, #normale #nonormale, #specie, #evoluzione, #involuzione, #L’uomo. Privo di base scientifica e rivelatosi nel tempo una tesi biologicamente scorretta e straordinariamente pericolosa, l’idea di Razza Umana, oltre i termini linguistici, la storia e i pregiudizi “razziali”, è, ancora oggi, uno dei più controversi argomenti di discussione esistenti all'interno delle scienze naturali e sociali.

Ama Festival, questa la novità assoluta della nuova edizione, si propone al pubblico come festival diffuso, con un lungo itinerario di appunti dedicati alle meraviglie della Razza Umana, che ci accompagnerà nel corso dell’anno, fino al luglio 2018. “Una festa di indefinitezza” che “invita ad attraversare la soglia e che si esalta nello spettacolo della Luce e delle stagioni” illustrata, per il 2017, da Elisa Talentino, artista torinese che ha lavorato per The New York Times, Goethe Institut, Mondadori, La Stampa, Edizioni e/o, Europa editions, Racconti edizioni, Aleph Books.

Ama Festival Razza Umana Programma 1. 2 luglio

Sabato 1, ore 22, ripercorreremo insieme al matematico, logico e saggista Piergiorgio Odifreddi e la lezione spettacolo “In principio era Darwin”, le tappe salienti del pensiero di Darwin, le sue ripercussioni nella cultura moderna e le reazioni che ha scatenato. Introdurrà l’evento Giuseppe Frangi, direttore del magazine Vita Non Profit.

 Domenica 2 luglio, ore 18.00, conferenza “In cammino verso l’Essere” con Andrea Loreni, funambulo zen, e alle 21,30 tutti con il fiato sospeso e sguardo all’insù, per assistere a “Camminare nel cielo”, la performance spettacolare del funambolo, che camminerà sul filo nel cielo di Casa Ama, mostrando una via dove non avreste immaginato ce ne potesse essere una.

L’orchestrina in concerto animerà la seconda giornata di festival.

La manifestazione, arrivata alla sua quarta edizione, celebra l’incontro tra due realtà normalmente distinte, la Comunità Terapeutica ed il “mondo esterno”. Uno spettacolo che abbraccia con, il linguaggio aperto della meraviglia, l’umano e le sue molteplici bellezze. La kermesse di conferenze, spettacoli, musica, teatro è promossa dalla Cooperativa Sociale Onlus Ama Aquilone, ed è patrocinata dalla Regione Marche e dal Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche.

 L’ingresso è gratuito.

Ama Festival

Casa Ama, Contrada Collecchio 19, 63082 Castel di Lama (AP)

Per info www.ama.coop