16
Sab, Dic

Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

PALAGIANO (TA). Un weekend all’insegna delle degustazioni, escursioni e laboratori, quello programmato dall’associazione sportiva dilettantistica Athletic Team Palagiano, nell’ambito del progetto “Sport e Gusto, i colori ed i sapori dell’autunno tra mare e gravine”, finanziato nell’ambito del bando regionale “InPuglia365 – Sapori e colori d’autunno”, Por Fse Fesr 2014 – 2020.

Sabato 2 dicembre, alle 18,30, si terrà un laboratorio di ceramica presso il castello “Stella Caracciolo” di Palagianello, che si concluderà con la degustazione della “taddjarin asc’quand”, pietanza tipica palagianese, che solitamente accompagna la festa patronale della Madonna della Stella.

Domenica 3 dicembre, il percorso progettuale dell’Athletic Team Palagiano proseguirà alla scoperta dei siti rupestri: raduno alle 8 presso la Masseria Lemarangi, in località Mottola; visita di alcuni insediamenti rupestri, compresa la cripta di San Nicola, definita, per la bellezza dei suoi affreschi, “la cappella Sistina del meridione”. Poi, rientro in Masseria e laboratorio di panificazione. Un’iniziativa che si rivolge ad adulti e bambini. Un modo per coinvolgere tutta la famiglia.

Si chiude, così, il progetto dell’Athletic Team, che ha preso il via nel secondo weekend di novembre. Sabato 25 novembre c’è stata una passeggiata nella pineta di Pino di Lenne e visita presso un’azienda agricola di Palagiano con la degustazione delle clementine. Domenica 26, si è tenuta una gara podistica con la partecipazione di disabili e bambini. Nel pomeriggio, anche uno show cooking presso il B&B “Fiori d’Arancio”.

 

 

Ben otto appuntamenti, “per vivere e promuovere il territorio”, così come spiegato da Raffaele Iacobino, presidente dell’Athletic Team, in una conferenza stampa. Presenti anche Domiziano Lasigna e Michele Labalestra sindaci di Palagiano e Palagianello, che sono i due comuni in cui il progetto dell’Athletic prende maggiormente forma. Il sindaco Lasigna ha voluto rimarcare come “il progetto dell’Athletic contribuisca a creare una vetrina promozionale per Palagiano e dintorni, aldilà di quella che possa essere una visione campanilistica del territorio”. Un progetto che, di fatto, come sottolineato dal sindaco Labalestra, “ha realizzato sul campo una sinergia di risorse e di intenti, a dimostrazione di come una visione integrata delle bellezze e delle eccellenze territoriali possa contribuire alla valorizzazione del territorio stesso”.

“Questo progetto - ha riferito la project manager Marianna Nardelli - ha la finalità di valorizzare il patrimonio territoriale, le sue risorse enogastronomiche, storico – artistiche, insediative tipiche rurali e naturalistiche, attraverso tutta una serie di proposte di fruizione gratuita di attività e servizi per i partecipanti”.

Non a caso, come rimarcato dal presidente Iacobino, i percorsi di conoscenza del territorio sono stati integrati con la valorizzazione delle principali produzioni agroalimentari del territorio e il coinvolgimento di altre realtà come le scuole. Ecco, spiegata anche la presenza, in conferenza, di Francesco e Flavia Frisino, imprenditori palagianesi e di Vita Surico dirigente scolastica dell’istituto alberghiero “M. Perrone” di Castellaneta e dello chef Alberto Tagliente. #weareinpuglia.