24
Gio, Gen

Il Governo il 21 dicembre ha approvato per ora solo formalmente la richiesta del Veneto di Autonomia ,a questa seguiranno nel breve la stessa richiesta per le regioni ricche (Umbria,Marche,,Emilia ,Romagna ,Liguria ,Piemonte ,Lombardia). La richiesta verrà sottoscritta dal Governo il 15 febbraio e subito dopo verrà sancita dal voto del Parlamento. e non sarà più possibile tornare indietro.


Nessun problema se si trattasse solo di autonomia amministrativa ma non è così poiché è stata chiesta anche quella fiscale che prevede che il 90% delle tasse pagate resterà nella regione e solo il 10% andrà allo Stato.
E' evidente che lo Stato non avrà le risorse necessarie nemmeno per mantenere nel Sud i già scarsi servizi che fino ad oggi ha erogato.
In modo indegno la norma prevede che verranno rispettati i costi storici per le regioni meridionali e questo significa cristallizzare la deficienza dei nostri servizi (sanità,trasporti,istruzione etc) infatti i nostri costi storici sono bassi perché derubati dal Nord.
Salvini pensa che i meridionali ed i siciliani siamo proprio deficienti !!!
Senza parlare del nostro deficit di Infrastrutture materiali ed immateriali (strade ,autostrade,porti aeroporti ,ferrovie ,banda larga etc)
Oggi è impossibile sviluppare l'economia di una regione senza una dotazione moderna di infrastrutture che incidono sui costi della commercializzazione e quindi sulla competitività.
Le regioni del Sud che avrebbero dovuto ricevere per diritto costituzionale sulla base della superficie e degli abitanti il 34,6 % delle risorse dello Stato da destinare alle infrastrutture fino ad oggi ne ha ricevuto solo il 16% mentre il Nord ha usufruito di una % nettamente maggiore delle spettanze.
Questo ha nettamente contribuito allo sviluppo di quelle regioni a danno del Sud che ancor oggi è di conseguenza costretto a soffrire una altissima povertà assoluta e relativa,una altissima disoccupazione specialmente giovanile ed una altrettanto alta emigrazione in particolare di giovani laureati che impoveriscono ancora di più il nostro territorio.(negli ultimi 10 anni sono emigrati 1milione 268 mila meridionali )
La lega Nord sta attuando con il silenzio di tutti quella secessione che è sempre stata nel suo Dna non potendola realizzare sotto l'aspetto territoriale la sta realizzando sotto l'aspetto economico che poi è quello che alla Lega ha sempre interessato.
Non solo ma loro portano via la ricchezza ed a noi resteranno gli enormi debiti dello Stato fatti in gran parte per le infrastrutture del Nord che tra l'altro vogliono che l'intera nazione paghi per arricchirle ulteriormente con la TAV,la Pedemntana ed il terzo valico)
Il Meridione è stato derubato di risorse andate ad arricchire il Nord ed oggi Salvini vuole separare le economie ma questo lo accetteremo solo dopo che avremo pareggiato i conti !!!
Non si può proporre una separazione economica se prima non si dota il Sud dei servizi ed infrastrutture che ha il Nord
E' come aver fatto una società in cui uno dei due abbia da sempre preso per se i guadagni ed a un certo punto propone lo scioglimento della società senza restituire quanto ha indebitamente preso per sé
Questo i siciliani ed i meridionali non lo accetteremo mai non solo e non tanto perché è un furto ma perché veniamo offesi nella Dignità e nella Intelligenza
Capiamo Salvini che è stato da sempre contro i meridionali e continua di fatto ad esserlo nonostante ami i nostri voti che purtroppo riceve dai meridionali che ancora non si rendono conto del vero spirito antimeridionalista viscerale che lo pervade ma davvero non si capisce la scelta di Di Maio e del M5S che ha nel Sud la gran parte del proprio elettorato
Come fa il M5S a svendere e tradire il proprio elettorato pur di far rimanere in piedi quel Governo di cui Salvini minaccia la caduta se entro febbraio non sarà realizzata l'Autonomia . Di maio salverà il suo Governo ma distruggerà il M5S ma forse la cosa non lo riguarda perchè ha già fatto due legislature e non può più presentarsi per statuto !!!
Zaia governatore del Veneto il giorno in cui il Consiglio dei ministri ha dato parere favorevola ha detto che era il giorno più bello della sua vita e che i cittadini del nord non avrebbero potuto avere regalo più bello
Ma non è un regalo è UNA TRUFFA che i meridionali non tollereremo!!!
I francesi per molto meno hanno distrutto Parigi noi non abbiamo questa cultura ma sapremo fare le barricate
Per i Siciliani la truffa è ancora più grave
I siciliani hanno per Costituzione in base allo Stato di Autonomia il diritto a trattenere le tasse su tutto ciò che viene prodotto sull'Isola.
Questo Diritto è sempre stato disatteso dallo Stato
Se la Lega Nord avesse avuto a cuore quell'autonomia fiscale che oggi rivendica come mai non ha mai sollevato il problema? E' stata al Governo per 12 degli ultimi 24 anni e non ha detto una parola ed oggi che Salvini dice che la sua è una lega nazionale ed è solo al Governo come mai si batte per ottenere l'Autonomia del Nord e non si batte anche per ciò che da 70 anni è un diritto costituzionale per i siciliani e mai realizzato ?
La risposta è semplice Salvini è sempre stato e continua ad essere nei fatti Lega Nord antimeridionalista
Ammesso che ce ne sia necessità ancora una volta è evidente che se i Siciliani ed i Meridionali vorremo difendere la nostra Dignità ed i Diritti nostri e dei nostri figli non potremo più affidarci ad altri ma dobbiamo rappresentarli in prima persona con un movimento per il Sud unito