23
Gio, Nov

Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

http://www.laterradipuglia.it/wp-content/uploads/terravecchiainfolk.jpgPIETRAMONTECORVINO (Fg) – Con un finanziamento di 9mila euro, l’associazione “Terravecchia in Folk” e l’omonimo festival sono stati premiati dalla Regione Puglia tra le migliori realtà del panorama culturale e musicale pugliese. Nella graduatoria relativa all’avviso pubblico sulla “Valorizzazione delle eccellenze dei festival e delle rassegne”, il sodalizio di Pietramontecorvino è annoverato fra le 30 più importanti realtà associative della Puglia nel settore della “promozione di iniziative artistiche e culturali in grado di mobilitare significativi flussi di visitatori e turisti, anche ai fini della destagionalizzazione” del turismo.

Anche nel 2012, inoltre, “Terravecchia in Folk” e il suo festival che ogni anno coinvolge migliaia di persone all’ombra del Palazzo Ducale saranno parte integrante di “Daunia Felice”, la rete dei festival promossa dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale attraverso il progetto “Puglia Sounds”.

IL FESTIVAL. Quest’anno, dal 24 al 26 agosto, la sesta edizione del “Terravecchia in Folk Festival” regalerà due importanti novità: uno spazio dedicato al teatro e la rassegna “Di autore in autore”, la musica dei grandi autori italiani proposta da ospiti di assoluta eccezione. Il filo conduttore del prossimo festival sarà il “Borgo dello scambio dei popoli e delle culture”, con stage e concerti pomeridiani dedicati alla tradizione popolare. Sarà riproposta la fortunata formula di “TERREinMOTO”, una rassegna sulla World Music che vedrà alternarsi sul palco artisti provenienti da Tunisia, Palestina e diversi paesi dell’Africa. La sesta edizione sarà anche l’occasione per sensibilizzare le forze più attive del tessuto sociale di Pietramontecorvino sulla necessità di produrre azioni e sforzi concreti in favore del recupero e della valorizzazione del patrimonio storico e culturale della città. Obiettivo puntato, questa volta, sul restauro del meraviglioso organo a mantice degli inizi dell’800 conservato nella Chiesa del Rosario.

L’ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE. Con la coproduzione dell’ultimo cd dei “Tarantula Garganica” intitolato “Nda nu litte d’amore”, il sodalizio petraiolo e l’associazione “Museca” di Monte Sant’Angelo hanno suggellato il matrimonio tra i Monti Dauni e il Gargano. Nel suo nuovo cd, il gruppo garganico fa rivivere e vibrare parole e versi del libro “Sciàmbule, canto e poesia nella tradizione popolare di Pietramontecorvino”, un volume scritto da Raffaele Iannantuono e distribuito dall’Associazione Terravecchia in Folk che, a breve, presenterà un documentario sugli ‘sciàmbule’ e ‘il canto libero dell’altalena’.

SERVIZI PER IL TURISMO. L’associazione, da alcuni anni, ha creato un efficiente servizio per le visite guidate nel borgo e le escursioni al sito archeologico e alle aree naturalistiche di Pietra con l’ausilio di archeologi e di guide esperte. Il 16 e il 17 giugno “Terravecchia in Folk” accoglierà e guiderà i turisti nell’ambito del “Wind Day 2012”.