26
Mer, Lug

Attualità Regionale e Nazionale
Typography

Un libro che sa di mare, di mistero e magia… "Salentitudine" è il nuovo libro di Carlo Petrachi, edito dalla casa editrice Il Raggio Verde, che sarà presentato a San Foca il 15 luglio, ore 21, nella piazzetta dei Pescatori.

Un narratore che restituisce dignità al racconto, così lo definiva la scrittrice Rina Durante e in questa sua nuova fatica letteraria il lettore potrà rincorrere le rotte di un viaggio fisico e immaginario. Dalla grotta della Poesia alle mura messapiche di Roca fino ad addentrarsi nella baia di Otranto o ancora nell’entroterra tra muretti a secchi e chiome di ulivi della masseria di Sant’Asili... In riva all’Adriatico o percorrendo antichi sentieri di pietra è possibile incontrare i personaggi delle leggende e dei racconti raccolti nel nuovo libro di Carlo Petrachi, edito da Il Raggio Verde. Salentitudine mare mistero magia è il suo Salento delle mille storie e dei mille luoghi nascosti e segreti che solo il narratore, amante della propria terra, sa cogliere e svelare.

Alla presentazione, patrocinata dal Comune di Melendugno, interverranno il Sindaco Marco Potì, l'assessore alla Cultura Giusy Doria, Antonietta Fulvio direttore responsabile della rivista "Arte e Luoghi" Il Raggio Verde edizioni, letture a cura di Nico Maggi. In copertina la bella scultura di Francesco Atterrato, realizzata sulla spiaggia Fontanella intorno al 1995 e fotografata dallo stesso Petrachi, evoca le atmosfere di mistero e magia che si respirano nei racconti dello scrittore melendugnese. Ingresso libero.

 

Carlo Petrachi è nato a Melendugno (Lecce) il 16 marzo 1948. Si è sempre dedicato alla ricerca di scritti riguardanti il proprio territorio, scoprendo autori spesso dimenticati o addirittura inediti.
Autore di articoli di storia e cultura meridionale, di recensioni riguardanti autori meridionali, apparse in pubblicazione salentine quali Liber Ars, Sciabiche e Tramagli, Il Corsivo, Quotidiano di Lecce, Il Melendugnese, Presenza Taurisanese, Spiagge, Arte e Luoghi. Rina Durante lo ha definito un narratore che restituisce dignità al racconto.Tra le sue pubblicazioni: Niceta Rizzo, una vita per la lirica (biografia) Ed. Salentina – Galatina (LE) 1987; Marine di Melendugno (vademecum storico con itinerari turistici) – Ed. L’Immagine s.n.c. 1988; La leggenda di Fontanella (fiaba) Ed. Zane – Melendugno (LE) 1993; … e arrivò la Befana (novella) Ed. Zane – Melendugno (LE) 1994; Lontano nel tempo (novella) Ed. Zane – Melendugno (LE) 1994; Il talismano di re Arta (fiaba) Ed. Zane – Melendugno (LE) 1995; Le chiavi (novella) – Ed. Zane – Melendugno 1996. La spada dai raggi di luna (romanzo) – Andrea Livi Editore – Fermo (AP), 1998; Melendugno e Borgagne – Elementi per una storia civica – Arti Grafiche Marino, Lecce, aprile 2009. Tra storia e Memoria, Tip. La Melendugnese; 1a edizione, Melendugno, ottobre 2012; 2 a edizione, Melendugno, marzo 2013.