23
Gio, Nov

Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Lunedì 6 novembre 2017, presso la Sala Conferenze della Confcommercio sede di Taranto sita in V.le Magna Grecia, 119 alle ore 17.30 avrà luogo l’incontro pubblico denominato “Assemblea Generale Guide Turistiche – Sfide e Prospettive”. La guida turistica è la persona che, per professione, accompagna gruppi e comitive nelle visite di opere d'arte, musei, gallerie, scavi archeologici e paesaggi rilevanti dai punti di vista storico, artistico e naturale.  

22851772 2151015891809852 5002055833731783087 n

Da sempre è nota a lungo col nomignolo di “cicerone” , la prima legge riguardante le guide turistiche fu emanata dallo Stato Pontificio  nella prima metà dell'Ottocento e successivamente riconosciuta come figura professionale anche dal  Regno d’Italia. Regno d’Italia.  Il C.E.N. acronimo di “Comité Européen pour la Normalisation” ha così definito la guida turistica  la definisce così:  "Una persona che guida i visitatori nella lingua di loro scelta e che interpreta il patrimonio culturale e naturale di un'area, una città, provincia o una regione, detta persona possiede abilitazione per un'area specifica di norma rilasciata riconosciuta dalla competente pubblica autorità".Guida turistica2 

Per esercitare la professione di guida turistica in alcuni Paesi come l'Italia bisogna essere in possesso di un’abilitazione rilasciata dalle autorità locali a seguito del superamento di un esame con almeno una lingua straniera, conoscenze approfondite in campo storico-artistico, culturale e naturalistico relative all'ambito territoriale nel quale si vuole esercitare. In Italia la Guida turistica ha abilitazione provinciale, ovvero può sostanzialmente operare solo nella provincia di cui ha ottenuto l'abilitazione, previo esame scritto e orale; il titolo di studio obbligatorio è il diploma di maturità diploma di maturità o titolo equivalente . Alcune province prevedono solamente l'esame finale (scritto e orale), cui ci si presenta previa iscrizione nei termini di legge, altre prevedono un corso di alcuni mesi, con frequenza obbligatoria e generalmente gratuito. Anche la frequenza dell'esame varia: tutti gli anni presso alcune regioni, saltuariamente presso altre.

puglia cartina monumenti

L’accompagnatore turistico, invece,  è una figura professionale del turismo in Italia. Il suo compito è quello di accompagnare gruppi turistici in tour o itinerari in Italia o all'estero. La sua attività è quella di gestire l'itinerario stabilito assicurando che vengano fornite tutte le prestazioni previste, di assicurarsi della sicurezza e del comfort dei viaggiatori, di risolvere tutte le situazioni impreviste che si presentano, di aiutare le persone nelle pratiche burocratiche e di fornire loro le informazioni di base relative ai luoghi visitati. L'accompagnatore turistico si differenzia dalla guida turistica, che opera in ambito nazionale (legge 97/2013), specialista nella illustrazione di opere d'arte, monumenti, musei e siti archeologici, e dall'animatore turistico, specialista nell'organizzare il tempo libero con attività ricreative, sportive o culturali. Grazie alla realizzazione del consueto raduno annuale, le Guide Turistiche e gli Accompagnatori Turistici si potranno riunire in raduno.

mappaPuglia

L’incontro è aperto a tutti ed è promosso da Confguide Brindisi e Taranto, l’associazione di categoria delle guide turistiche, inserita nella grande comunità dei professionisti rappresentati da Confcommercio. Le professioni di Guida turistica e di Accompagnatore turistico sono regolamentate con Leggi regionali. In questi anni è cresciuta in Puglia la consapevolezza che il turismo può rappresentare un settore fondamentale per lo sviluppo economico del nostro Paese, purché affidato all’attività dei professionisti. Attraverso la rappresentanza delle professioni, Confcommercio sta operando con coerenza e impegno per il riconoscimento del ruolo strategico dei professionisti, per lo sviluppo delle condizioni della loro competitività interna e internazionale, per favorire l’accesso alla professione, per il superamento dei limiti alla crescita dei mercati e delle attività dei professionisti. Non mancano pure altre sfide come la conoscenza e promozione della categoria, il contrasto all’abusivismo, la formazione e la qualificazione professionale, la previdenza, il fondo sanitario, l’accesso al credito. Partecipando all’incontro si potrà conoscere l’organizzazione e l’attività di Confguide Brindisi e Taranto, le iniziative e i risultati del 2017, le attività in cantiere per il 2018. Si può inoltre approfondire il dibattito sulla professione, tra sfide e prospettive della categoria.Confguide20logo20fb Taranto

 L’Associazione interprovinciale di categoria ‪confguide Taranto-Brindisi, in seno a Turismo Taranto Confcommercio, con la sua nuova avventura, instaurata nell’aprile del  2016 vede nell’organo direttivo i soci: Giovanni Colonna in qualità di presidente,  Luca Adamo, Antonella Golia,  Patrizia Guastella, Angela Greco, Nicola Zilio e Fabio Mitrotti. 1^ federazione di Guide turistiche delle province di Taranto e Brindisi. 

direttivo2

Organo Direttivo: Antonella Golia, Angela Greco, Giovanni Colonna, Luca Adamo, Patrizia Guastella e Nicola Zilio

Il medesimo incontro pubblico, avrà luogo anche Martedì 7 novembre, alle ore 16.30 presso la Sala Conferenze Mapri “F. Ribezzi” in Piazza  Duomo a Brindisi.