20
Mar, Nov

Tra un po' annunceranno che anche il reddito di cittadinanza non si può fare. Tanto ormai i 5Stelle nazional-pugliesi sono maestri delle false promesse. Dopo il no diventato sì alla Tap, il governo del cambiamento riesce ad andare oltre le aspettative per trasformarsi nel governo dei voltafaccia. Peccato per gli elettori e in generale per chi in buona fede aveva anche creduto alla rivoluzione gialloverde e ora deve fare i conti con il più grande flop politico della storia della Repubblica. Naturalmente l'invito ai ministri e ai parlamentari pugliesi dei 5Stelle è alle dimissioni immediate: sono stati eletti con un preciso programma e in pochi mesi l'hanno trasformato in cartastraccia. Meglio perdere un po' di potere che, definitivamente, la faccia”.

Massimo Cassano