15
Fri, Nov

Venerdì 25 ottobre 2019, alle ore 18.00 presso la suggestiva cornice della Basilica Cattedrale in Città Vecchia a Taranto, avrà luogo il singolare seminario tenuto dal prof. Francesco Abbate, dedicato interamente al Cappellone di San Cataldo.

73349236 463425601049073 1931973626584629248 n

 

L'interessante evento, organizzato e promosso dall'associazione nostrana  “ Fucina 900 ”, in collaborazione con la Basilica Cattedrale di San Cataldo , rappresenta un'occasione unica per riscoprire uno dei tesori più coinvolgenti del patrimonio storico-culturale del territorio tarantino. Massimo esperto di tale seminario sarà, dunque, Francesco Abbate, presidente del Centro Studi “Giovanni Previtali”, a lungo docente presso l'Università di Napoli “ L'Orientale ” e l'Università di Lecce. Allievo di Roberto Longhi e autore di svariati testi di storia dell'arte, tra i suoi scritti, è annoverata l'opera libraria “Storia dell'arte nell'Italia meridionale ”edita in 5 volumi da Donzelli Editore, scritta tra il 1997 e il 2009.

74607784 465592604165706 1611143529533276160 n

 

A relazionare, guidando la riscoperta delle pregevoli opere d'arte, presenti nel sacro tempio, uno storico dell'arte oggi considerato tra i massimi esperti d'arte nel Mezzogiorno d'Italia. Con lo studioso, si ripercorreranno le tappe salienti dello sviluppo dell'arte napoletana sia a livello pittorico che, scultoreo collocando il tutto all'interno del suo tempo. L'incipit del seminario in programmazione sarà avviato dai saluti di Mons. Emanuele Ferro, parroco del Duomo di San Cataldo.Promotrice di tale evento è, dunque, l'associazione Fucina 900 nata nel novembre 2017 su iniziativa di due dottori di ricerca tarantini, Stefania Castellana (storica dell'arte) e Salvatore Romeo (storico dell'economia), con l'intento di promuovere e divulgare la storia, intesa come ampio contenitore includente tutte le sue ramificazioni quali la storia dell'arte, dell'architettura e, in generale, della cultura, del pensiero, delle tradizioni , economia e del diritto. 

mino Lo re

Basilica Cattedrale di San Cataldo, interno - ph. Mino Lo Re 

 

Maggiore attenzione con un focus sulla storia contemporanea, quale valore identitario al fine di fornire al cittadino un nuovo strumento di crescita culturale. Per perseguire tali finalità l'associazione organizza: attività di formazione, seminari, convegni, festival, cineforum, mostre, iniziative di libri, quindi, iniziative culturali di varia natura.

28279745 10213255578936131 2322005250321416192 n

Cappellone di San Cataldo, Altare del Santo - ph. Mino Lo Re 

 

La Cattedrale di San Cataldo, sede della Cattedra dell’Arcivescovo Metropolita di Taranto, da alcuni storici viene definita la più antica cattedrale della Puglia. Inizialmente venne dedicata a Santa Maria Maddalena e poi a San Cataldo, vescovo di Taranto nel VII secolo. L’attuale conformazione esterna ed interna è il risultato di varie fasi costruttive, di interventi di restauro, rifacimento e ampliamento.

28277413 10213255579656149 6685888831343820800 n

" Apoteosi di San Cataldo " ( Paolo de Matteis),  Cappellone di San Cataldo - ph. Mino Lo Re 

Il Cappellone di San Cataldo , rivestito in marmi policromi dal pavimento alle pareti fino al tamburo della Cupola affrescata, rappresenta un capolavoro assoluto del Barocco e si distingue per la raffinata e singolare combinazione di marmi decorativi, sculture e pitture, un unicum assoluto. È sicuramente il capolavoro del più grande scultore della Napoli settecentesca: Giuseppe Sanmartino. Per seguire il percorso visivo, non resta che presenziare al seminario in programmazione per venerdì 25 ottobre presso il Duomo di San Cataldo, con ingresso libero e accessibile anche alle persone con disabilità.