Nelle foto l'avanzamento dei lavori per la costruzione da parte della Regione Puglia del reparto di terapia intensiva per COVID-19 da 28 posti all'ospedale Perrino di Brindisi. All’esterno del pronto soccorso, con il supporto della Protezione Civile regionale, è in corso il montaggio di un modulo prefabbricato dedicato al COVID comprendente 14 stanze a 2 letti per un totale di 28 posti letto, che si aggiungono agli attuali 16 del reparto di rianimazione (dei quali 8 già destinati al COVID). Per un totale di 44 posti letto. La struttura sarà operativa in tempi record, per la prossima settimana, dopo gli interventi tecnici necessari per effettuare i collegamenti degli impianti e la dotazione di tutte le attrezzature sanitarie.

Brindisi sarà così ai massimi livelli per la dotazione di posti, in rapporto alla percentuale pugliese.
Il Piano Ospedaliero Coronavirus nella Asl di Brindisi vede già operativi 275 posti letto dedicati Covid, che potranno essere ampliati sino a 350, una delle strutture più robuste in Puglia per affrontare questa emergenza.

La gestione dei tamponi arriva anche presso l’ASL di Brindisi che sta allestendo all’ex Ospedale Di Summa un laboratorio dedicato alla lavorazione dei tamponi. Altresì è stata stipulata apposita convenzione con il laboratorio di analisi privato Centro Studi Medici S.r.l. – Laboratorio Analisi Dott. Costanzo Mardighian. Le iniziative intraprese consentiranno entro questa settimana alla ASL di Brindisi di rendersi completamente autonoma per la gestione dei tamponi che saranno effettuati.

Ringrazio Michele Emiliano per l'impegno assunto, la Protezione civile regionale per l'ottimo lavoro senza soste, l'Asl di Brindisi e tutti gli uomini e le donne medici, infermieri e del personale sanitario per l'impegno eccezionale in questa battaglia contro il coronavirus, questo nuovo padiglione e la gestione dei tamponi a Brindisi fanno dare un sospiro di sollievo a tutti noi.

Non siete soli, forza!

perrino

loading...